caratteristiche di due mercati per il commercio di valuta

L’interesse per il trading sul mercato Forex è cresciuto in modo significativo negli ultimi anni. In precedenza, i trader privati dovevano scambiare volumi piuttosto elevati di valute attraverso le banche o negoziare contratti futures su borse come la Borsa di Mosca.

Molti broker ora consentono ai trader al dettaglio di scambiare valute nei mercati dei cambi spot in volumi molto più piccoli, quindi i trader devono comprendere le sfumature del trading di valute spot intermediate e futures su valuta estera.

Poiché esistono differenze significative tra il trading di futures valutari e quello del forex nel mercato spot, è logico che i trader conoscano le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno di questi mercati.

Quotazione della valuta

Ciascuna delle coppie di valute quotate sul mercato Forex spot ha una convenzione di quotazione standard, quindi tutti i trader di valuta sanno cosa significano le quotazioni che ricevono. L'accordo corrisponde in genere al numero di unità della controvaluta per unità della valuta di base.

La valuta di base è la prima valuta in una coppia di valute e la valuta quotata è la seconda valuta nella coppia. Quindi, ad esempio, per la coppia di valute EUR/USD, l’euro è la valuta di base e il dollaro USA è la valuta di quotazione.

In base a questo accordo, la quotazione interbancaria standard per la coppia di valute EUR/USD è solitamente il dollaro statunitense per euro. La condizione per quotare la coppia di valute USD/JPY è solitamente il numero di yen giapponesi per dollaro USA. Allo stesso modo, USD/CAD è il numero di dollari canadesi per dollaro USA, e GBP/USD è il numero di dollari USA per sterlina.

Le convenzioni di quotazione dei contratti futures su valute sono talvolta opposte a quelle tipicamente utilizzate dai trader forex interbancari, quindi è importante sapere quali coppie vengono scambiate quando si confrontano le quotazioni tra i due mercati. In generale, il mercato dei cambi del Chicago Mercantile Exchange elenca tutte le valute in dollari USA, quindi il contratto future sarà quotato in dollari USA.

La quotazione di acquisto per i contratti futures valutari GBP/USD sarà molto simile alla quotazione del mercato forex interbancario per GBP/USD alla stessa data di consegna. D’altra parte, la quotazione dello yen giapponese rispetto a un contratto futures su valuta del dollaro statunitense sarà l’opposto della normale quotazione interbancaria per USD/JPY.

La quotazione interbancaria per USD/JPY con consegna nella stessa data del contratto futures di giugno di Chicago potrebbe essere 100,00, mentre la quotazione del contratto futures di yen giapponese di giugno di Chicago IMM sarebbe simile all'inverso di quel numero o 0,0100.

Per poter confrontare le quotazioni del mercato interbancario e dei futures, è necessario calcolare le quotazioni inverse e dividere il numero 1 per la quotazione che si desidera invertire.

data di consegna

La maggior parte delle transazioni valutarie nel mercato interbancario vengono effettuate localmente. Ciò significa che la consegna avviene due giorni lavorativi dalla data della transazione. Poiché le valute sono scambiate in coppie, la data spot deve essere un giorno lavorativo in entrambe le valute. Tutte le principali coppie di valute e cross, ad eccezione di USD/CAD, sono generalmente negoziati a prezzi spot.

Le transazioni avvengono quando la valuta viene consegnata entro un giorno lavorativo. Questo è il periodo di consegna più comune per le transazioni USD/CAD nel mercato interbancario.

I contratti a termine vengono utilizzati anche quando la consegna avviene entro due giorni lavorativi. I termini tipici per un contratto a termine sono 30, 60, 90, 120 e 360 giorni.

I contratti di swap vengono stipulati quando un trader desidera scambiare una data di consegna con un'altra. Gli swap Tomorrow Next sono particolarmente comuni quando i trader forex hanno bisogno di spostare la data di consegna di una posizione mantenuta durante la notte alla data di consegna spot corrente.

I futures su valute differiscono dai contratti a termine sopra menzionati per quanto riguarda la data di consegna perché le loro date di consegna sono generalmente standardizzate e avvengono su base trimestrale. Ad esempio, un trader di futures potrebbe stipulare un contratto futures su valute con data di consegna a marzo, giugno, settembre o dicembre.

Volume degli scambi

Il mercato Forex è il più grande mercato finanziario del mondo con i principali centri commerciali a Londra, New York e Tokyo. Ci sono anche ulteriori volumi commerciali significativi a Sydney, Auckland, Hong Kong e Singapore.

Una delle differenze significative tra il mercato Forex e i futures valutari è il volume degli scambi. Le transazioni a pronti rappresentano tradizionalmente la parte del leone nelle transazioni in valuta estera in tutto il mondo.

Inoltre, la stragrande maggioranza delle transazioni in valuta estera avviene nel mercato interbancario dei cambi non regolamentato, dove le transazioni vengono effettuate attraverso una vasta rete telefonica ed elettronica tra le istituzioni finanziarie e i loro clienti.

Negli ultimi anni, la crescente disponibilità di broker forex online ha reso il forex spot accessibile alle masse. I trader al dettaglio che in precedenza non erano in grado di partecipare a causa degli importi di investimento inferiori possono ora negoziare forex con margini minimi utilizzando i broker online. Tuttavia, il volume degli scambi in queste operazioni di cambio rimane relativamente piccolo rispetto a quanto osservato nel mercato interbancario dei cambi.

Di tutte le transazioni in valuta estera, meno del 10% viene effettuato sulle borse sotto forma di operazioni a termine su valute. La maggior parte del volume degli scambi di futures valutari a livello mondiale avviene a Chicago e avviene sul mercato internazionale dei cambi di Chicago, che è una divisione del Chicago Mercantile Exchange, o CME. Altre borse oltre a IMM CME che elencano contratti futures su valute:

  • BM&F
  • DGCX
  • EUREX
  • EURONEXTFPE
  • HKEx
  • GHIACCIO
  • SGX.

Coppie di valute, dimensioni delle transazioni e dimensioni dei tick

Nel mercato interbancario dei cambi, le dimensioni delle transazioni possono raggiungere quasi qualsiasi importo, ma in genere superano $1 milione per qualificarsi per un corrispettivo quotato dalla maggior parte dei market maker interbancari. Alcune banche e società di servizi finanziari forniscono servizi di quotazione in quantità minori a clienti privilegiati che in genere negoziano importi maggiori, nonché a clienti del mercato medio di piccole società o individui con un patrimonio netto elevato. I prezzi per le transazioni più piccole in genere non sono così competitivi, quindi gli spread di trading potrebbero ampliarsi in modo significativo.

Anche le quotazioni interbancarie per transazioni particolarmente grandi superiori a $50 milioni potrebbero aumentare poiché il market maker può spostare il mercato per transazioni di quella dimensione. Lo spread più ampio consente loro di ridurre parte del rischio dopo aver accettato di effettuare un'operazione così significativa per il proprio cliente.

Quasi tutti i principali istituti finanziari dotati di un dipartimento di cambio offriranno prezzi praticamente su tutte le coppie e i cross valutari principali e minori. La maggior parte offrirà anche prezzi per valute più esotiche quotate rispetto al dollaro USA. Inoltre, la dimensione minima del tick per la maggior parte delle principali coppie di valute quotate sul mercato interbancario è recentemente scesa a 0,00005 da 0,0001, con l'eccezione di USD/JPY, che è scesa a 0,005 da 0,01.

Nel mercato forex al dettaglio, solitamente disponibile tramite broker online, la transazione standard o la dimensione del lotto è di 100.000 unità della valuta di base. Tuttavia, poiché i trader al dettaglio spesso desiderano operare sul mercato Forex in volumi più piccoli, le dimensioni delle transazioni possono anche essere piccole, come un micro lotto o 0,01 di un lotto standard o 1000 unità della valuta di base. Inoltre, la maggior parte dei broker di solito dispone di una dimensione mini lotto, ovvero 0,1 di un lotto standard o 10.000 unità della valuta di base.

I contratti futures su valute in genere specificano importi o lotti di negoziazione che variano a seconda delle specifiche coppie di valute disponibili per la negoziazione su una particolare borsa per la consegna in date standard, solitamente trimestrali. Inoltre, i tassi di cambio per le coppie di valute possono variare di un importo minimo noto come dimensione del tick.

Come esempio di futures su valute, la tabella seguente elenca le attuali dimensioni standard del lotto, delle coppie di valute e delle dimensioni dei tick per i futures su valuta CME negoziati:

Regolamento

Il mercato interbancario dei cambi rimane in gran parte non regolamentato e opera tra istituti finanziari e i loro clienti, che possono trovarsi in diverse giurisdizioni legali. Tuttavia, questa mancanza di regolamentazione e trasparenza significa che le quotazioni fornite ai clienti dai market maker e dai trading desk possono differire in modo significativo dai livelli dei tassi di cambio nel mercato forex professionale.

Negli ultimi anni sono state adottate alcune misure per regolamentare le transazioni effettuate dai trader forex al dettaglio tramite broker forex online. Questa è stata considerata una tutela necessaria perché questi broker trattano solitamente con il grande pubblico che non ha ancora acquisito sufficiente esperienza professionale.

Finora, tale regolamentazione si è concentrata su aspetti quali il divieto di coperture e il contenimento degli elevati rapporti di leva finanziaria. Nonostante questi tipi di eccezioni, il crescente mercato dei cambi rimane ancora relativamente non regolamentato al di fuori della maggior parte delle giurisdizioni. Alcuni broker forex online rifiutano di accettare potenziali clienti residenti in giurisdizioni regolamentate.

Al contrario, la negoziazione nei mercati dei futures valutari avviene in una borsa, che di solito è fortemente regolamentata dall’autorità di regolamentazione finanziaria del paese in cui si trova. Ciò significa che i tassi di cambio e le quotazioni devono essere in linea con il mercato attuale. in cui i prezzi sono completamente trasparenti sia per i clienti che per i market maker.

Anche i volumi degli scambi di futures su valute vengono registrati e possono essere visualizzati dagli analisti. Il rapporto COT, o Commitment of Traders, pubblicato ogni venerdì dalla Commodity Futures Trading Commission, o CFTC, è uno strumento particolarmente popolare per valutare il sentiment del mercato per i trader forex.

Forex e futures: riassumiamo

I trader che hanno bisogno di negoziare importi precisi potrebbero fare meglio a fare trading sul mercato forex spot con controparti interbancarie o a negoziare micro lotti tramite broker forex online. In sostanza, se una transazione Forex richiede importi precisi di valuta, la denominazione fissa del contratto o dei contratti future potrebbe non essere sufficiente o superare l'importo richiesto.

La maggior parte delle transazioni forex interbancarie e al dettaglio non sono soggette a commissioni di negoziazione forex spot diverse dallo spread di quotazione. Tuttavia, tutte le transazioni sui futures sul forex comportano costi aggiuntivi come commissioni di cambio e di intermediazione.

La differenza di prezzo tra il mercato spot e quello dei futures può offrire al trader valutario opportunità di arbitraggio piuttosto modeste. Naturalmente, devono ricordare che in questo caso dovranno aggiungere o sottrarre l'importo dello swap alla data di consegna del contratto futures al tasso di cambio spot per calcolare il tasso di cambio comparabile tra i mercati.

Alcuni trader professionisti utilizzano i futures valutari anche come strumento di copertura. Ad esempio, alcuni grandi trader e istituti finanziari acquistano o vendono contratti futures su valute contro le loro posizioni valutarie a pronti e a termine come mezzo per ridurre il rischio di mercato.

Gli orari di negoziazione del forex spot e dei futures valutari sono molto simili ora che è disponibile il trading elettronico dei futures. Gli FX spot vengono negoziati ininterrottamente dalle 17:00 ET della domenica alle 17:00 ET del venerdì. Per i futures su valute CME negoziati tramite ClearPort Clearing, gli orari di negoziazione sono dalla domenica al venerdì dalle 18:00 alle 17:00 ET. Tieni presente che il trading di futures CME prevede una pausa di negoziazione di un'ora a partire dalle 17:00 ET.